Cerca un castello

Castelli in Italia






Cerca per provincia

province italiane


Seleziona di seguito la provincia di tuo interesse per consultare le schede dei castelli presenti

Castello del Buonconsiglio 
Italia Trentino Alto Adige
Castelli
Località: Trento
Internet: Visita il sito del castello
Visitabile: visita in orari prestabiliti
Provincia: Trento
Il Castello del Buonconsiglio, antica residenza dei vescovi di Trento, ha origini molto antiche in quanto iniziò ad essere costruito nel 1100. Concluso completamente tre secoli più tardi, arriva ai giorni nostri in ottimo stato di conservazione e con i tre nuclei originari ancora ben visibili: Castelvecchio in stile medievale (romanico-gotico), caratterizzato da una grande torre cilindrica; il magno Palazzo, che riflette nell'architettura le influenze rinascimentali; la Giunta Albertina costruita in un tempo successivo. Il castello rappresentò sempre il cuore della città. Nel XVI secolo, all'epoca del Concilio di Trento, vi si organizzavano banchetti che riunivano i più celebri personaggi europei del periodo. Molti ricordano questa fortezza anche per le esecuzioni capitali di Cesare Battisti, Damiano Chiesa e Fabio Filzi nel 1916 da parte degli Austriaci. Internamente il castello è ricco di affreschi di pregio, opera del Parmigianino, del Fogolino e del Dossi e oggi ospita il Museo Provinciale d'Arte e il Museo del Risorgimento.




Recensioni utenti

Media voti da: 1 utente(i)

Media voti (pesati)
3.8
Bellezza
3.0
Visitabilità
4.0
Facilità di arrivo
4.0
Dintorni
5.0
 

Aggiungi una recensione



10 di 12 persone hanno trovato questa recensione utile

Interessante, marted 16 settembre 2008

Autore annafranca

Media voti (pesati)
3.8
Bellezza
3.0
Visitabilità
4.0
Facilità di arrivo
4.0
Dintorni
5.0
La bellezza del Castello è la visitabilità dei suoi ambiti, ma essendo grande a volte c'è troppa carne al fuoco, nel senso che oltre al castello in sé, sono presenti mostre temporanee di differenti temi. La struttura del Palazzo Magno e del Castello Medioevale sono state svuotate per ospitare queste mostre, nascondendo così il fascino di un Castello Medioevale ed il Palazzo Rinascimentale. E' un peccato per gli affreschi, per i grandi camini, per i soffitti a cassettoni di notevole pregio, per gli stucchi, per i giardini, o per le cantine (scoperte per caso dato che bisogna passare solamente dal bar interno).
Da non perdere la Torre dell'Acquila che, con solo 1,00€, vi danno un apparecchio che vi spiega in breve la storia del castello e potete ammirare in piena concentrazione degli affreschi splendidi creati per il castello, senza altre aggiunte disturbatrici.
Trovi utile questa recensione? yes     no


 
< Prec.   Pros. >