Cerca un castello

Castelli in Italia






Cerca per provincia

province italiane


Seleziona di seguito la provincia di tuo interesse per consultare le schede dei castelli presenti

Castello di Salemi 
Italia Sicilia
Castelli
Località: Salemi
Visitabile: visita in orari prestabiliti
Provincia: Trapani
Il complesso monumentale di carattere spiccatamente arabo, sorge su una privilegiata posizione orografica, crocevia naturale dei percorsi interni della Sicilia occidentale; ai suoi piedi si incrociano gli antichi percorsi che da Palermo conducono a Marsala, e da Mazara del Vallo a Trapani. Interessante per la datazione dell’opera è l’incisione "I. C. N. C. R. I." -I(esus) C(ristus) N(azarenus) C(rucifixus) R(ex) I(udeorum)-, posta sulla faccia esterna dell’architrave della finestrella della torre cilindrica, che colloca l’edificazione del Castello dopo la sottomissione degli Arabi da parte dei Normanni nel 1070. I caratteri stilistici arabi della costruzione, fanno comunque supporre che i Normanni conquistatori si avvalsero delle maestranze arabe per la costruzione del castello. L’arco a sesto acuto, il notevole spessore murario, l’impianto tendenzialmente regolare e simmetrico, le volte a crociera con chiavi scultoree e costoloni modanati, le coperture dei vani con volte ad ombrello, la commistione geometrica del poligono-cerchio e nel caso specifico ottagono-cerchio, rappresentano tutti elementi caratterizzanti i castelli federiciani di Sicilia. Nel corso dei secoli il Castello di Salemi, è stato adibito agli usi più disparati: da vera e propria inespugnabile cittadella (secc. XII-XVI) a semplice punto di osservazione e di avvistamento (secc. XV-XVI); da deposito di paglia ed attrezzature agricole (secc. XVII-XIX) a sede della Biblioteca Comunale (1934-1968). Nel 1968 le strutture del castello furono gravemente danneggiate dal terremoto. Oggi dopo una lunga opera di restauro, è perfettamente fruibile.




Recensioni utenti

Non ci sono recensioni degli utenti.

Aggiungi una recensione




 
< Prec.   Pros. >