Cerca un castello

Castelli in Italia






Cerca per provincia

province italiane


Seleziona di seguito la provincia di tuo interesse per consultare le schede dei castelli presenti

Castello Castelnuovo di Auditore 
Italia Marche
Castelli
Località: Auditore (PU)
Internet: Visita il sito del castello
Provincia: Pesaro Urbino
Il Castello di Castelnuovo sorge ad Auditore all'interno della bella Valle del Ventena. Fino alla metà del 1300 anche Castelnuovo seguì le vicende politiche di tutto il comprensorio riminese fra Conca e Foglia, segnato dal solco del torrente Ventena. I Canonici di Rimini già nel 1202 affittavano a un certo Bernardo "de Castro Novo" un manso di terra esteso 15 tremissi. Quindi Castelnuovo risulta costantemente sotto il dominio religioso e anche amministrativo del vescovo di Rimini. Nella seconda metà del '200 il vescovo Giacomo pretese la restituzione di i suoi antichi castelli, fra cui Saludecio, Castelnuovo, Inferno, Pian di Castello, Ripassana e Valle Avellana, Girone. Dispersa la famiglia signorile dell'Auditore, i Malatesti di Rimini cominciarono a dominare tutto il contado, compreso Castelnuovo. Per oltre quattro secoli, Castelnuovo rimase legato alle vicende storiche di Pesaro, anziché a quelle di Rimini, come un'isola amministrativa. La causa di questo strano assetto territoriale risale alla politica di spartizione a scacchiera fra i vari rami della famiglia malatestiana. In epoca medioevale Castelnuovo ebbe una consistente popolazione. Nel 1371 la comunità venne censita per 25 fuochi (famiglia imponibili): un po' meno di Tavoleto ma più di Auditore, che contavano rispettivamente 30 e 21 fuochi. borgodicastelnuovo.it




Recensioni utenti

Media voti da: 1 utente(i)

Media voti (pesati)
3.8
Bellezza
5.0
Visitabilità
4.0
Facilità di arrivo
1.0
Dintorni
4.0
 

Aggiungi una recensione



4 di 5 persone hanno trovato questa recensione utile

Un angolo incantato di mondo, domenica 25 settembre 2011

Autore Giuseppe

Media voti (pesati)
3.8
Bellezza
5.0
Visitabilità
4.0
Facilità di arrivo
1.0
Dintorni
4.0
Un angolo incantato di mondo che purtroppo per una malagestione rischia di sparire per sempre, una storia millenaria che conserva tutto il suo fascino, nonostante le condizioni non siano le migliori, con pietre che trasudano un'antica civiltà dell'entroterra romagnolo-marchigiana. Merita sicuramente una visita.
Trovi utile questa recensione? yes     no


 
Pros. >