Cerca un castello

Castelli in Italia






Cerca per provincia

province italiane


Seleziona di seguito la provincia di tuo interesse per consultare le schede dei castelli presenti

Castello di Kyburg 
Altri Paesi europei Svizzera
Castelli
Località: Kyburg
Internet: Visita il sito del castello
Visitabile: visita in orari prestabiliti
Il Castello di Kyburg troneggia sul Töss dallo sperone di una collina e fu menzionato per la prima volta nel 1027. Il nome originario Chuigeburg allude a un luogo di rifugio. Hartmann di Dillingen entrò in possesso delle proprietà e del castello, li ingrandì e si proclamò Conte di Kyburg, prendendo il nome dalla nuova residenza. Questo divenne il casato più importante dopo gli Asburgo e i Savoia nella regione dell'attuale Mittelland svizzero. Dopo la morte del ultimo conte di Kyburg nel 1264, Rodolfo di Asburgo si assicurò l'eredità. Si dice che dopo la sua incoronazione a re di Germania, persino le insegne imperiali fossero custodite nel castello di Kyburg. Dopo secoli di splendore, con la riorganizzazione del 1831, il castello di Kyburg perse la sua funzione amministrativa e fu venduto all'asta. Il conte polacco di Sobansky vi trascorse gli ultimi anni della sua vita e dopo la sua morte il maniero passò di proprietà in proprietà fino 1917, quando il cantone di Zurigo riacquisì il castello e vi allestì una mostra che è continuata fino al 1999. Da allora il museo è gestito dall'associazione Museo Castello di Kyburg che ha allestito una nuova esposizione permanente, inaugurata nell'autunno del 1999.




Recensioni utenti

Media voti da: 1 utente(i)

Media voti (pesati)
4.6
Bellezza
5.0
Visitabilità
4.0
Facilità di arrivo
5.0
Dintorni
4.0
 

Aggiungi una recensione



2 di 3 persone hanno trovato questa recensione utile

Castello di Kyburg, gioved 22 maggio 2008

Autore camillo

Media voti (pesati)
4.6
Bellezza
5.0
Visitabilità
4.0
Facilità di arrivo
5.0
Dintorni
4.0
"Si tratta del castello feudale meglio conservato della Svizzera occidentale.Nel castello si sono conservate per 800 anni in modo eccezionale le tracce della vita dei castellani, ragione per la quale il museo è stato nominato nel 2002 per il premio europeo Museo dell'Anno. Il museo offre un'ampia collezione sulla vita privata e pubblica degli abitanti del castello. I visitatori possono partecipare ad un processo giuridico, esplorare la cantina, il solaio, la stanza di tortura ed annusare le spezie che si usavano nella cucina medievale" Ecco, mi pare che questo basti per andare a visitarlo!!! Bellissimo, mi è piaciuto da morire e nel Museo la mostra ovviamente è commentata anche in italiano!!!!
Trovi utile questa recensione? yes     no


 
< Prec.   Pros. >